Helleborus purpurascens

Helleborus purpurascens, Waldstein & Kitaibel (1802)

L’Helleborus purpurascens è una delle specie di Helleborus più piccole per dimensione. Cresce nella Romania nordorientale, nell’Ungheria orientale, nell’Ucraina occidentale, nella Slovenia orientale e nella Polonia sudorientale. L’Helleborus purpurascens predilige decisamente i boschi. Cresce nei boschi radi o ai suoi margini, specialmente su terreni calcarei ad altitudini fino a 650 metri. 

Nonostante le sue spesse foglie coriacee color verde scuro, la cui pagina inferiore può apparire purpurea, questa specie aucale non è sempreverde. Le giovani foglie si sviluppano all’inizio dell’inverno e la pagina inferiore è pubescente, prevalentemente in prossimità delle nervature. Le foglie sono suddivise in cinque segmenti, divisi a loro volta in due a sei segmenti. I singoli segmenti hanno una forma ellittica e sono dentellati.

Prima ancora delle foglie, appaiono le infiorescenze scure e polpose che solitamente portano dai tre ai quattro fiori, grandi dai cinque ai sette centimetri, che si aprono non appena le infiorescenze siano emerse dal suolo. Nel suo habitat naturale, l’Helleborus purpurascens fiorisce tra marzo e aprile, mentre nella coltura in vaso già da gennaio fino a marzo. La colorazione dei fiori di questa specie di Helleborus è molto variegata. I fiori presentano la tipica forma di coppa e sono color viola purpureo o porpora rossastro. Tuttavia i fiori di alcune piante hanno anche una leggera sfumatura color porpora sulla parte esterna, mentre internamente la tonalità risulta più sbiadita e in altri casi invece verdeggiante. Sono state ritrovate anche alcune specie con gradazione cromatica dal grigio azzurro al brunastro. 

Durante la maturazione la pianta raggiunge un’altezza di 15-30 cm.