Curiosità

Rose di Natale, varietà a fioritura primaverile e, con minore frequenza, rose d'inverno sono solo alcuni dei nomi con cui vengono comunemente indicate le specie degli ellebori. Gli ellebori hanno infatti una lunghissima storia alle spalle.

La diffusione del genere Helleborus si limita all'emisfero settentionale, ed interessa in particolar modo Europa ed Asia. Le concentrazioni maggiori di specie diverse si trovano lungo il bacino del Mar Baltico e sulle coste del Mar Nero. 

Dal punto di vista botanico, i fiori dell'elleboro sono un caso interessante. Diversamente da quanto vale per la maggior parte dei fiori, nel caso dell'elleboro questi non sono formati da petali, ma da sepali. 

Il nome del genere, Helleborus, viene dalle parole greche helein, morte, e bora, cibo. Le parti della pianta sono infatti tutte tossiche e non devono essere ingerite.